Brevetto di salvataggio

Il Brevetto di Salvataggio per Unità Cinofile (Uomo-Cane) verifica con la massima  attendibilità la capacità delle stesse di portare in salvo  una persona in pericolo in acqua o di prestare soccorso ad una imbarcazione ed ai suoi occupanti. Il Brevetto richiede nozioni di soccorso, rianimazione e protezione civile. Vengono valutate sia le capacità del conduttore, sia del cane. Il Brevetto è suddiviso in due gradi: Brevetto di Salvataggio Brevetto di Salvataggio Operativo. La validità di ciascun brevetto è di un anno solare. Ogni anno è richiesto un aggiornamento/esame per riconfermare il brevetto per un altro anno solare. La mancanza degli aggiornamenti e dei rinnovi determinerà il decadere del brevetto e nuovi esami dovranno essere superati per il suo ri-ottenimento. Il Brevetto raggiunto deve essere il punto di partenza per mantenere e migliorare la qualifica ottenuta.

Se vuoi prendere visione dei vari regolamenti:

brevetto ENCI       (link)                              brevetto SICS    (link)

 

 zap-genova

 

Il primo Cao de Agua che ha ottenuto il Brevetto di Salvataggio SICS  è stato  Zapata Emiliano do Lusiadas (Zappy) con l’Istruttore Enci/Sics, Maurizio Basciu, nel 2007  al quale dobbiamo il merito di apripista. Prima di allora infatti i soggetti di questa razza erano ritenuti troppo piccoli e con peso al limite (i maschi sono sui 26kg) per essere ritenuti credibili in questa attività.  In realtà la razza sostituisce questo presupposto di limite con la volontà e determinazione caratteriale mettendo in luce la sua velocità e resistenza. Anche femmine costituzionalmente più piccole sono perfettamente in grado di svolgere tutto il lavoro come i maschi e come le altre razze anche se hanno un peso sui 20kg circa. La prima femmina che ha ottenuto il Brevetto con successo è stata Carolina do Lusiadas.

Questo peso, inoltre consente al cane di essere facilmente gestibile anche nel contesto familiare e negli spostamenti con un mantello che non ha cattivo odore, non va in muta e non perde pelo.

 

IMG 2519